A Senigallia la finale nazionale del Trofeo Coni. Quarto posto per la Puglia.

Si è svolta a Senigallia, nelle Marche, dal 21 al 23 settembre, la finale nazionale della quarta edizione del Trofeo Coni. Ottimo il piazzamento della regione Puglia che si è presentata all’appuntamento con 185 atleti provenienti dalle sei province, piazzandosi al quarto posto alle spalle di Lombardia , Lazio, Piemonte e Veneto (terzi ex aequo).

Della delegazione regionale hanno fatto parte anche i ragazzi del Circolo Nautico Porta d’Oriente, protagonisti della selezione regionale che si è svolta a Brindisi, lungomare Regina Margherita, dal 29 giugno al 2 luglio, nell’ambito della quinta edizione dell’Adriatic Cup, eventi motonautici organizzati dal Circolo Nautico Porta D’Oriente in collaborazione con vari partner istituzionali.

La delegazione motonautica, formata da 42 atleti di età compresa fra i 10 e i 14 anni, è stata capeggiata da Massimo Danese e Nino Schiano, Presidente Nazionale Giovanili FIM.
I ragazzi si sono cimentati in gare a tempo con gommoni forniti dalla FIM, dotati di motori fuoribordo 8/15 cv.

I ragazzi di Brindisi si sono dimostrati in grado di partecipare alle attività agonistiche della Federazione – ha dichiarato Nino Schiano, Presidente Giovanili FIM – non è da escludere che proprio loro possano essere fra i protagonisti del prossimo campionato di GT 15 che già da due anni si svolge in città. Sarebbe una bella soddisfazione.
Inoltre, mi piacerebbe- ha concluso Nino Schiano- organizzare proprio a Brindisi, in collaborazione con la famiglia Danese, una competizione nazionale fra giovani promesse delle discipline motonautiche

Sono molto soddisfatto del risultato raggiunto– ha commentato Giuseppe Danese del Circolo Nautico Porta D’Oriente ci siamo piazzati alle spalle di regioni che hanno una storica vocazione motonautica e ne abbiamo superate altre che hanno un trascorso sportivo ancor più importante. I nostri atleti ogni anno migliorano la propria performance e il nostro progetto – ha concluso Giuseppe Danese- è di farli arrivare in vetta alla classifica nel giro di due stagioni”.

 

 

Recent Posts

Leave a Comment